5 Giorni al Kaia tani

29 Gen

Letteralmente “a casa della zia” ed  é così ci sente in questa guest-house appena fuori dal Kruger,a casa.
gestione e passione tutta italiana!!!
Arriviamo il 31 e dopo le formalità cominciamo subito con un safari notturno + cena con grigliata con i rangers e tutti gli ospiti del Kaia tani e qualcuno di qualche altro lodge,circondati dal fuco.Bellissimo!!
Alle 22 eravamo già a letto.
Il primo dell’anno alle 5 siamo i primi ad entrare nel parco con Alberto e una coppia di Cagliari,anche loro in viaggio di nozze.
Mattinata infruttuosa per l’avvistamento dei big five,i nostri occhi non sono abituati a tutta quella natura,quel verde,quei colori,scorgere i particolari,ma incontriamo comunque impala,considerato il fast food della savana perchè molto facile da cacciare,gnu,facoceri,elefanti,zebre,giraffe,gnu e sembra di essere ne “Il re leone”.
La colazione la facciamo in un punto di ristoro con muffin e cappuccino solubile e chiacchiere.
Alle 14,ormai sfiduciati,accade un piccolo miracolo,sia per l’ora che per il clima,2 leonesse ci attraversano la strada e una si accuccia sotto un albero…un’emozione unica…rimaniamo a fissarle per non so quanto tempo,incantati ed emozionati per la loro maestosità.
Rientriamo in albergo per le 18.30 giusto in tempo per una doccia,cenare,scambiare 4 chiacchiere sulla giornata passata dagli altri ospiti altoatesini e poi di corsa a nanna che il giorno dopo si replica!
Alberto ci intrattiene con racconti e aneddoti dei suoi safari e della sua vita in Sudafrica,curiosità sugli animali e domande per far passare il tempo tra un avvistamento e l’altro.
I giorni scorrono frenetici, velocemente scanditi dal ritmo della natura e delle nostre attività,safari avvistamenti,prima colazione alle 4 e la seconda alle 9,pranzi ipercalorici al volo,visite al centro recupero animali,dove abbiamo avuto modo di sentire il ruggito di una leonessa,che ti entra dentro da quanto è potente,i loro occhi,l’eleganza dei movimenti del leopardo,e l’agilità del ghepardo che purtroppo non siamo riusciti a vedere nel parco durante i safari,ma puo’ essere la scusa per tornare magari in Agosto,la prossima volta,dove sarà un po’ piu’ freschino ma non essendoci molta vegetazione dovrebbe essere piu’ facili avvistarli,anche per scarsità d’acqua!
Insomma in questi giorni abbiamo visto: 
*4 albe e una sola mattina
*Elefantini giocare
elefanti,giraffe,zebre,impala,gnu,facoceri,iene
*una trentina di licaoni,evento piu’ unico che raro
*babbuini giocare
*una mandria di bufali a fare il bagno
Sono stati decisamente i giorni piu’ belli e intensi.
La passione e la perseveranza di Alberto nel cercare di farci vedere il piu’ possibile,la gentilezza e la disponibilità di Daniela che ci ha preparato cene tipiche  e colazioni da far impazzire i trigliceridi,la simpatia e l’ironia del loro figlio juventino e giocatore di golf,e la compagnia della coppia sarda e della famiglia altoatesina,4 figli riuniti per  festeggiare i 70 anni del padre hanno reso questi giorni semplicemente INDIMENTICABILI!!!

Annunci

Speriamo che sia maschio!?!?!?

25 Gen

Scena:sono a lavoro a fare conti mi chiama Cla per fissare per la sera una pizza da noi,che da quando siamo tornati non ci siamo viste,le dico che le pizze le prende il Tato rientrando e di dirmi come le vogliono:napoli per lui e un covaccino cotto e funghi per lei e mi dice di prenderne una in piu’ perchè un pezzettino lo mangia anche la Vittoria.
Prendo nota distrattamente,poi prima di telefonare e fissare in pizzeria mi rendo conto che Cla,toglietemi tutto ma non il prosciutto crudo,ha preso il cotto e succede solo in un caso!!!
Nascerà in Settembre,e stando un po’ peggio di quando aspettava la Vittoria “sperano” che sia un maschietto e abbiamo brindato al lieto evento che sono felicissimi!!!
Io mi sono spupazzata la bimba che è sempre piu’ bella,e piu’ simpatica,abbiamo fatto un sacco di versi,ci siamo messe il burro cacao,lavato le mani col sapone profumatissimo,fatto cin cin,è golosa di cioccolata(ho dovuto nascondere i biscotti)fa vedere il boccone masticato a tutti,fa finta di scaccolarsi…sembra piu’ figlia mia…e quando mi chiama per nome e mi abbraccia io non capisco piu’ niente!!!

Mi arrendo!!!!

24 Gen

Con l’amico del Tato ex compagno dell’amica fedifraga…Che per il mio matrimonio ha baccagliato senza tregua e senza risultato l’Ex di Leo…Dopodichè, nonostante i molti e vari inviti,perchè non esce mai,ha sempre declinato,sempre e solo per sms,dicendo che lui ha bisogno di un preavviso di almeno 1 settimana e fino all’ultimo non puo’ darti la disponibilità per fissare a causa del lavoro,ma fa il fornaio,mica è Tronchetti Provera…E poi continua a mandare sms al Tato per vedersi…ma ci sei o ci fai!??!?!!?
Finora lo avevo preso in considerazione perchè mi dispiaceva troppo per lui,ora mi sento vagamente presa per il cxxo,ma perchè la gente ha così paura del mondo!?!?!? 

23 Gen

E aver vinto con € 3.00 i soldi per pagare il Canone Rai non ha prezzo!!!E ovviamente non per merito mio!!!
Ma non posso mica far tutto io in famiglia!!!

Siamo stati a vedere “Benvenuti al Nord” carino,pieno di luoghi comuni,ma un po’ di risate te le fai!

Andare per negozi il Sabato pomeriggio è un incubo…E come abbia voglia di provarsi tutta quella roba non ne ho idea…

Continuo a fare 2 sogni ricorrenti…ed io che cerco di non pensarci,perchè lo so,mi conosco e poi diventa un chiodo fisso e non voglio.

E dovrei scrivere del Kruger,che è stata un’esperienza meravigliosa,e cerco di riordinare tutte le emozioni e le idee con calma,che sono sicura non si possono trasmettere,vanno vissute!!

Intanto devo andare a pagare un po’ di bollette per lavoro e non, e il bollo della Gaia!

BUON LUNEDI’!!!!

Premio!!!!

20 Gen

Grazie a Sgiugiola per il premio!!!!
Le regole sono semplici, devo scrivere 7 cose di me e poi elencare 15 blog a cui donare a mia volta lo stesso premio.
1-La macchina è la mia seconda casa e ci faccio di tutto,mangio,mi trucco,telefono…lo so che non si dovrebbe ma soprattutto mi faccio delle gran chiacchierate da sola a voce alta specie in macchina,ho spesso ragione,ridimensiono le cose,mi scarico prima di fare danni maggiori dicendo cose che penso solo in quel momento…si lo so sono mooolto vicina alla pazzia…sopportatemi!

2-Mi piacciono le scarpe col tacco,ne avro’ una decina di paia,ma non le metto MAI o raramente e qualcuna non voglio nemmeno pensare a quanto l’ho pagate…ma come attenuante ho che non convivevo,non avevo casa e non avevo grosse spese!!

3-Se mi addormento sul divano ho bisogno della tv come sottofondo,se sono a letto devo leggere.

4-Non sopporto di vedere le ante dell’armadio scorrevoli in camera aperte…

5-Ho tessere di punti di ogni tipo:2 librerie una a Prato e una a Firenze,quella della benzina,dei supermercati Coop e Conad,della Stefan,dell’Expert,di Bottega Verde e la Gardenia.

6-Adoro quando il Tato torna a mangiare a pranzo…e mi piace l’idea che un giorno possa lavorare piu’ vicino casa.

7-Tutti gli spiccioli che trovo in giro per casa o nelle varie tasche finiscono in un barattolo in cucina.

E adesso i vincitori:

Leo
La Vala
Not
Ste
Nenu
Mukka
Crisi d’identità
La gabibba
Annina
Rose
Etoile
Charlotte
Lvb

Ora vengo ad avvisarvi!!!!

aggiornamento pettegolezzi

19 Gen

Rientrati da nemmeno una settimana e ci sono un bel po’ di news

*Sarà un maschietto il primo figlio di una coppia di amici e probabilmente si chiamerà Emanuel o Manuel per mantenere la tradizione per cui nei nomi maschili manca l’ultima lettera
*Un’altra è in dolce attesa da un mesetto circa
*Un amico di calcetto del Tato aspetta 2 gemellini, era una vita che lo cercavano
*L’ex futura sposo e sposo si sono lasciati…un’altra volta,ma a sto giro sembra definitiva la rottura
*Durante le feste nel palazzo c’è stata un’altra sceneggiata da quelli che abitano sotto casa nostra nei confronti di quelli del pianterreno perchè facevano confusione a mezzanotte nel periodo delle feste…
*Quasi tutte le ragazze single hanno trovato qualcuno apparte O. che se la sta spassando alla grande dopo 7 anni di fidanzamento
*ogni tanto ho avuto la tentazione di mandare una mail alla ex migliore amica testimone e parrucchiera per togliermi qualche sassolino…ma per ora è solo una tentazione
*Mio fratello sembra tornato alle vecchie abitudini per cui Lei è sempre piu’ spesso da noi…ma a sto giro non voglio sentire lamentele da parte dei miei,se non gli sta bene sanno come fare!!

*Forse e dico forse farò qualche lezione di danza con la prima insegnante e il vecchio gruppo se riusciamo a riunirci tutte!!!
*Se le premesse sono certi comportamenti e certe notizie prevedo un anno moooolto difficile lavorativamente parlando

4 giorni a Cape Town

18 Gen

E’ una città bellissima,moderna,all’avanguardia,non è Africa e non è Europa.
Abbiamo visto l’acquario,la Table Montain 1600 mt di panorama spettacolare e un’aria pungente,siamo arrivati fino al Capo di Buona Speranza dove si incontrano l’Oceano Atlantico e l’Oceano Indiano e dove le balene in estate vanno a partorire i loro cuccioli,spiagge bellissime,scogliere a picco sul mare,abbiamo visto le foche e i pinguini,struzzi e emu,una riserva di coccodrilli dove ci hanno fatto assaggiare la loro carne che è un incrocio tra il baccalà fritto e il petto di pollo,babbuini per la strada che giocano,il centro sempre pieno di mercatini artigianali e di cibo tipico,di fiori e di frutta tanti odori,tante spezie,tanti colori anche tra la gente.
Si mangia benissimo e a buon prezzo ovunque,anche le volte che abbiamo ordinato a caso perchè quei menu’ erano incomprensibili in quella loro lingua,l’Afrikans,che è un misto di inglese e olandese.
Abbiamo visto bellissimi ragazzi di colore,fisicatissimi a correre sul mare,un ritmo di vita molto easy e rilassato,un clima sempre perfetto,mai troppo caldo.
Non ce l’abbiamo fatta a vedere Robben Island,la prigione di Nelson Mandela perchè i biglietti erano esauriti,ma abbiamo visto l’ultima prigione dov’è stato detenuto e dove ha percorso i suoi primi passi a piedi da uomo libero.
Abbiamo fatto la zona vinicola,nonostante io non beva vino,ma sono aziende che sembrano tutte ville “per matrimoni”,aperte al pubblico sempre,dove si possono fare degustazioni accompagnate da formaggi,stuzzichini,o anche solo,per vedere il posto,il tutto con una vista a perdita d’occhio di verde dei filari di viti,azzurro cielo,e nuvole.
E abbiamo amato la gentilezza e i sorrisi delle persone,che si fanno i 4 per aiutarti e soddisfare ogni tua necessità,e il rammarico piu’ grande è quello di non essere riusciti a causa del nostro inglese scarso a comunicare con loro e ascoltare le loro storie,che hanno tutti voglia di raccontare e conoscere!
Sicuramente è stata una bella scoperta,per una città che immaginavo molto piu’ povera e molto piu’ indietro…Ma il Sudafrica,e soprattutto Cape Town,ci dicono che sia una relatà a parte,un’isola felice…e ogni tanto col Tato ci siamo chiesti se per tante cose il Terzo Mondo non sia il nostro…
To be continued…